SPARI A NAPOLI: ALLARME SICUREZZA MA SALVINI VIENE AL SUD A DIRCI CHE VA TUTTO BENE

Il Sud è in pieno allarme sicurezza e il Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, arriva in Campania per il tour elettorale, a pochi giorni di distanza dell'agguato camorristico in cui è stata ferita la piccola Noemi, e dice che va tutto bene. Parla di numeri, di percentuali, di riduzione dei reati e della criminalità ma la piccola Noemi è in un letto d'ospedale. Continua a dire che il Decreto Sicurezza è pronto, che i fondi sono stati stanziati, che sono stati aggiunti rinforzi alle forze dell'ordine; ma a Napoli sembra di stare in un moderno far west creato dalla criminalità organizzata che mina la sicurezza dei cittadini, come avvenuto anche in provincia di Barletta e a Palermo, solo per citarne alcuni dall'inizio dell'anno. I cittadini sono stanchi delle chiacchiere, vogliono i fatti! Salvini, in qualità di Ministro dell'Interno, deve compiere il suo dovere, deve proteggere i suoi cittadini, e, in caso contrario, non ha fatto bene il suo dovere. Un dovere che vuol dire agire sempre nella piena legalità, anche quando c’è da rispettare il regolamento di pubblica sicurezza. 

eba768a0-8f92-4974-81d2-2e45ac8b2c3f.JPG